Infrastruttura e sistemi tecnologici

Infrastruttura e sistemi tecnologici, progettazione e realizzazione infrastrutture informatiche capaci di proteggere i dati e prevenire i rischi aziendali La progettazione di piattaforme informatiche costituisce l’elemento cardine per supportare la crescita di ogni organizzazione, sia pubblica che privata. Lavorare per progetti consente di suddividere in fasi garantendo le caratteristiche di funzionalità, sicurezza,disponibilità.

Quanto è importante oggi difendersi da eventuali rischi aziendali in relazione al mondo informatico?

Come MDM intende migliorare e proteggere il business dei propri partner/clienti:

  • Progettazione e realizzazione infrastrutture informatiche: lavorando per progetti divisi in fasi trasparenti, analisi, disegno, implementazione garantendo le funzionalità di sicurezza e disponibilità richieste.
  • Information Security: Definizione di sistemi gestione della sicurezza informazioni (SGSI o ISMS) nel Rispetto della norma ISO/27001:2013
  • IT Service Management: Sistemi di Gestione dei Servizi IT in conformità con ISO/IEC20000:2018

Come identificare i rischi

  • Security Assessment: Individuazione dei rischi tecnologici, fisici, organizzativi valutando le conseguenze che eventi avversi/indesiderabili potrebbero comportare
  • Risk Management/Business Continuity/Disaster Recovery: Identificazione dei rischi per la struttura cliente e loro mitigazione, garantire alla azienda la possibilità di continuare ad esercitare il proprio business in caso di eventi catastrofici/blocco dei sistemi o dei processi elaborativi, processi organizzativi e fornitura di misure tecnologiche atte al ripristino dei sistemi.
  • Incident management: gestione delle emergenze relative ad ad incidenti informatici, violazione ai sistemi di sicurezza informatica, penetrazione da parte di attaccanti informatici (solo alcuni esempi)

Infrastruttura e sistemi tecnologici

Ecco dove potete trovare degli approfondimenti sulle certificazione sopra citate: 

  1. ISO 27001
  2. ISO 20000:2018
Possibilità di integrare questo servizio in un piano di didigitalizzazione dell’ambiente di lavoro SMART che troverai in questa pagina